Vendita MOSA DSP 600 PS | MANELSERVICE
Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
Motosaldatrice

15/10/2019 - 08:54

Scheda Tecnica

MOSA DSP 600 PS
Compila il seguente modulo d'ordine e spediscilo via FAX al numero +39 011.25.35.33 o via EMAIL all'indirizzo info@manelservice.com
Ragione Sociale   
Indirizzo   
Città   
Provincia   
CAP   
P.IVA / C.F.   
Telefono   
Cellulare   
Fax   
Email   
Sarai ricontattato direttamente dai nostri tecnici per gli accordi commerciali o per eventuali informazioni


Nessun video per questo articolo


MOSA DSP 600 PS

MOTOSALDATRICE
MARCA: MOSA
CODICE: C1FJ0060
EAN:
Disponibilità In magazzino
Prezzo listino:      € 17.000,00 + IVA

Prezzo scontato: € 12.036,00 + IVA

Prezzo IVA Inclusa: € 14.683,92
Prezzo trasporto: € 250,00 + IVA

Click here for International Shipping


Descrizione tecnica
Potenza Max Trifase 24 KW / 30 KVA
Potenza Max Monofase 12 KW / 15 KVA
Motore PERKINS 1103A - 33G1
Carburante Diesel
Cilindri 3
Cilindrata 3300
Potenza Max Motore 30.4 KW
Corrente Max Saldatura 600 A
Classe Isolamento H
Silenziato Silenziato
Serbatoio 65 Lt
Prese
Avviamento Elettrico
Potenza Acustica 94 dB(A) a 7m
Dimensioni 2030mm x 870mm x 1130mm
Peso 1000 Kg
Tensione innesco60 V
Regime Motore1500 giri/min


Descrizione

La motosaldatrice DSP 600 PS è una macchina professionale con regolazione digitale dei parametri di saldatura DSP (Digital Signal Processor)e circuito di saldatura in tecnologia Chopper (alta frequenza 20 kHz). Dotata di un motore diesel Perkins serie 1103 e di un alternatore asincrono, può essere utilizzata contemporaneamente come saldatrice e come gruppo elettrogeno trifase e monofase. Grazie alla velocità di rotazione del motore di 1500 giri/min è adatta per servizio continuo. 
Progettata per soddisfare le esigenze di saldatura professionale in corrente continua, tramite un selettore consente di scegliere fra 5 diversi programmi di saldatura. 

1. LIFT ARC TIG – Effettua la saldatura TIG controllando l’innesco in modalità “Lift Arc”. L'arco si innesca con un semplice contatto dell'elettrodo sul pezzo, senza strisciamento.
2. STICK (3 PROGRAMMI) – Sono specifici per la saldatura ad ELETTRODO (CC) e si differenziano tra loro per tre diversi livelli di penetrazione d’arco (arc force), con correnti di corto circuito crescenti.
3. MIG MAG – E’ dedicato alla saldatura a FILO PIENO O ANIMATO, realizzando un processo di saldatura a tensione costante (CV).

Si tratta di una motosaldatrice supersilenziata con una carenatura compatta, adatta per una vasta gamma di applicazioni tra le quali la costruzione di strutture metalliche, di oleodotti e l’utilizzo nei cantieri. 

PROGRAMMA DSP

Tecnologia
L’acronimo DSP, con cui è denominata questa linea di motosaldatrici MOSA, sta per ''Digital Signal Processor'' ed identifica il fatto che la regolazione dei parametri di saldatura viene effettuata con tecnica digitale. Più precisamente, nella centralina DSP sono installati i programmi attraverso i quali viene effettuato il controllo dei diversi processi di saldatura supportati.L’attuazione del controllo viene realizzata mediante un convertitore di tipo “Chopper” (Chopper Technology), che opera ad alta frequenza (20 kHz).L’elevata frequenza di conversione consente di ottenere delle caratteristiche di saldatura superiori rispetto a quelle possibili con tecniche più tradizionali a bassa frequenza.

Caratteristiche
Tramite un selettore è possibile scegliere fra 5 diversi programmi di saldatura:

1. LIFT ARC TIG – Effettua la saldatura TIG controllando l’innesco in modalità ''Lift Arc''. L'arco si innesca con un semplice contatto dell'elettrodo sul pezzo, senza strisciamento.
2. STICK (3 PROGRAMMI) – Sono specifici per la saldatura ad ELETTRODO (CC) e si differenziano tra loro per tre diversi livelli di penetrazione d’arco (arc force), con correnti di corto circuito crescenti.
3. MIG MAG – E’ dedicato alla saldatura a FILO PIENO O ANIMATO, realizzando un processo di saldatura a tensione costante (CV).

Il frontalino della centralina DSP è provvisto di un connettore circolare di tipo militare al quale può essere connesso un comando a distanza Mosa o un trainafilo Mosa, per la saldatura MIG MAG. All’inserimento del connettore esterno si effettua automaticamente la commutazione del controllo sulla manopola dell’unità remota. Tutte le macchine di questa serie sono equipaggiate con uno strumento di misura digitale per la lettura della corrente e della tensione di saldatura. Il software della centralina, in relazione alla versione di motosaldatrice su cui è installato, può gestire varie funzioni, fra cui:

a) Power Optimizer – Funzione che evita il sovraccarico del motore durante la saldatura
b) VRD – (Voltage Reduction Device) Funzione che riduce la tensione a vuoto a valori di sicurezza quando si sospende la saldatura
c) Inversione di polarità – La centralina gestisce il teleruttore che attua l’inversione di polarità, quando presente.

La centralina DSP attua anche alcune funzioni di protezione:
- Sovratemperatura del convertitore chopper
- Sovracorrente durante la saldatura (a causa di guasto o  malfunzionamento)
- Sensore di corrente non connesso
- Anomalia della tensione di alimentazione

Versioni a richiesta
- Uscita ausiliaria 400Y/230I/48I: N.1 x 400V 32A 3P+N+T CEE / N.1 x 230V 32A 2P+T CEE / N.1 x 230V 16A 2P+T CEE
- Uscita ausiliaria 400Y/230I: N.1 x 400V 32A 3P+N+T CEE / N.1 x 230V 32A 2P+T CEE / N.2 x 230V 16A 2P+T CEE
- Uscita ausiliaria 400Y/230I/110I CTE: N.1 x 400V 32A 3P+N+T CEE / N.1 x 230V 32A 2P+T CEE / N.1 x 110V 32A 2P+T CEE / N.1 x 110V 16A 2P+T CEE
- Versione PL: versione con cambio di polarità

Le immagini sono puramente indicative.

Scegli la modalità di pagamento:

   CARTA DI CREDITO
Autorizzo il pagamento di € 14,988.92 IVATO.

Tipo carta        VISA     CARTASI     MASTERCARD
Numero carta                  
Data scadenza     /   
   BONIFICO BANCARIO
Effettuo il pagamento di € 14,988.92 IVATO.

IW BANK S.p.A - Via Cavriana, 20 20134 Milano
IBAN: IT45U0316501600000071004704.
Firma per accettazione    .....................................................

15/10/2019 - 08:54

Dettagli Tecnici

Potenza Max Trifase 24 KW / 30 KVA
Potenza Max Monofase 12 KW / 15 KVA
Motore PERKINS 1103A - 33G1
Carburante Diesel
Cilindri 3
Cilindrata 3300
Potenza Max Motore 30.4 KW
Corrente Max Saldatura 600 A
Classe Isolamento H
Silenziato Silenziato
Serbatoio 65 Lt
Prese -
Avviamento Elettrico
Potenza acustica 94 dB(A) a 7m
Dimensioni 2030mm x 870mm x 1130mm
Peso a secco 1000 Kg


Non ci sono prodotti correlati


ACP Automatic Control Panel (generatori industriali); quadro di controllo automatico/manuale, fornito integrato e connesso al gruppo elettrogeno.

AMF Automatic Mains Failure; quadro di controllo automatico fornito separatamente dal gruppo elettrogeno in apposita cassetta (predisposta per il montaggio e l'applicazione a parete o a pavimento).

AVR Automatic Voltage Regulator: regolatore elettronico della tensione (stabilizzatore tensione). I generatori con sistema AVR utilizzano un controllo elettronico della tensione che ne stabilizza i valori migliorando prestazioni e funzionamento delle apparecchiature collegate. Dotazione o supplemento disponibile all’origine, fornito integrato nell’alternatore, consigliato per alimentare dispositivi elettronici ad alta sensibilità.

CONN CONNettore (generatori portatili quadro manuale CONN): versione con apposito connettore e relative dotazioni specifiche che consentono di interfacciarsi semplicemente con sistemi di controllo esterni. Si tratta di una pratica predisposizione che, tramite appositi accessori, permette di completare e, all'occorrenza, trasformare il gruppo elettrogeno "standard" manuale in gruppo elettrogeno di emergenza (tramite accessorio quadro automatico AMF) o di comandare da remoto il gruppo elettrogeno (tramite accessorio comando a distanza RSS).

COP Continuous Operating Power; questa sigla identifica la potenza meccanica che il motore endotermico può fornire ad uso continuativo al 100%, per un numero illimitato di ore all'anno, nelle condizioni operative e con gli intervalli di manutenzione stabiliti dal costruttore del motore stesso (rif. ISO 8528).

PRP PRime Power; identifica la potenza meccanica che il motore endotermico può fornire ad uso continuativo, alimentando un carico variabile, per un numero illimitato di ore all'anno, nelle condizioni operative e con gli intervalli di manutenzione stabiliti dal costruttore del motore stesso; la media di utilizzo del carico stesso, durante le 24 ore di funzionamento, non deve essere superiore al 70% della PRP. La PRP è sovraccaricabile fino ad un massimo del 110% per 1 ora ogni 12 ore di funzionamento.

LTP Limited Time Power; identifica la massima potenza meccanica disponibile che il motore endotermico può fornire, nelle condizioni operative e con gli intervalli di manutenzione stabiliti dal costruttore del motore stesso, alimentando un carico per un numero di ore limitato (dato indicato dal costruttore del motore).

LTS Load Transfer Switch (Accessorio per genaratori industriali): quadro di commutazione rete/gruppo fornito separatamente in apposita cassetta metallica (predisposta per il montaggio e l'applicazione, a parete o pavimento). Il quadro LTS include due contattori interbloccati elettricamente e meccanicamente (per trasferimento dell'energia da rete o da generatore), pulsante di arresto d'emergenza, morsettiere di potenza (rete, generatore e utilizzo) e morsettiera ausiliari per una semplice connessione al quadro ACP (montato sul generatore). NB Accessorio abbinabile esclusivamente al quadro ACP.

MCP Manual Control Panel generatore con un quadro di controllo manuale fornito montato, collegato e integrato a bordo del motogeneratore. Il quadro include un'unità di controllo manuale (pulsante di emergenza/chiave di avviamento), interruttore magnetotermico, protezione differenziale e tutti gli allarmi e controlli motore (NB le dotazioni possono variare in base alla tipologia del modello)

MPP Modular Parallel Panel (supplemento disponibile all'origine generatori industriali): quadro di parallelo modulare predisposto per il funzionamento manuale, automatico e parallelo tra gruppi (fino a 24 GE possono essere connessi in parallelo, anche di diversa "Taglia"). Pannello integrato e connesso al gruppo elettrogeno, con strumentazione e protezioni per il controllo e la sorveglianza automatica del motore e dell'alternatore, completo di interruttore magnetotermico motorizzato, ripartitore e sincronizzatore integrato, interfaccia seriale RS232, carica batteria automatico, morsettiera di potenza, connettori di parallelo IN e OUT (posizionati sul fronte quadro, predisposizione per un rapido collegamento dei generatori in parallelo).

Aggiungi al carrello

La Man.El.Service non è responsabile di eventuali errori di trascrizione
Firma per accettazione    .....................................................


Carrello

Altri Prodotti

Ricerca Generatori



















Fornitori

CAT CATERPILLAR
TESSARI
MOSA
HONDA
VTE PAGURO
LUXTOWER
WFM
YAMAHA
PRAMAC
DOMETIC
TECNOGEN
BLIZZER
POWERMATE
COELMO
AUSONIA
GENSET
MASE
KIPOR
AXO
GREEN POWER
ELCOS
YUNDAI
TELAIR
MOBIL HYBRID
NANNI
VETUS
LIFTER
CGM
FISCHER PANDA
DYNAMICA
HELVI
TELWIN
LARIUS

Inserisci il valore nei campi sottostanti e premi 'Converti' per effettuare la conversione

KW   
=
KVA  

Hai bisogno di aiuto?

Chiamaci adesso al
+39 011.25.35.33
Lun - Ven   08.00 - 19.00


Noleggio

- Noleggio gruppi elettrogeni Pinerolo

- Noleggio generatori Aosta

- Noleggio generatori portatili Avigliana

- Noleggio generatori honda Monza

- Noleggio gruppo elettrogeno silenziato Pavia

- Noleggio gruppo elettrogeno Chioggia

- Noleggio in altre città

- Nuovo Ecommerce Man.El.Service